TARI, RIDUZIONE E DIFFERIMENTO PER LE IMPRESE ROMANE IN DIFFICOLTÀ

TARI, RIDUZIONE E DIFFERIMENTO PER LE IMPRESE ROMANE IN DIFFICOLTÀ

Lo scorso 6 ottobre, l’Assemblea Capitolina ha approvato nuove misure di agevolazione per il pagamento degli avvisi bonari/bollette TARI 2020 a favore delle imprese che abbiano subito pregiudizio economico a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 in atto.


Nell’apprendere dal  sito del Comune di Roma, in quanto la delibera  non risulta ancora pubblicata, dell’imminente scadenza dei termini per usufruire dell’agevolazione TARI del 25% per le utenze non domestiche, Confcommercio Roma, preoccupata per la scadenza fissata al 31 ottobre, informa le imprese delle misure adottate, delle modalità e termini previsti.


UTENZE NON DOMESTICHE | AGEVOLAZIONE 1

RIDUZIONE DELLA QUOTA VARIABILE DELLA TARI per un importo commisurato agli effettivi giorni di chiusura dell’attività o del 25%

Per richiedere tale riduzione, sono stati predisposti due moduli diversi, che si differenziano a seconda della tabella di riferimento per la propria attività di cui all’allegato della Delibera ARERA n. 158/2020:

  1. Utenze non domestiche riduzione per giorni effettivi di chiusura
  1. Utenze non domestiche riduzione del 25% parte variabile tariffa 

La domanda va presentata entro e non oltre il 31 ottobre 2020

UTENZE NON DOMESTICHE | AGEVOLAZIONE 2

DIFFERIMENTO DEL TERMINE DI PAGAMENTO AL 15 DICEMBRE 2021, senza applicazione di sanzioni o interessi, per gli avvisi bonari/bollette TARI 2020, attestando di aver ricevuto pregiudizio economico dall’emergenza sanitaria da Covid-19.

Questa la modulistica: Utenze non domestiche proroga scadenze 2020

In questo caso, la domanda può essere presentata entro e non oltre il 31 dicembre 2020.


Per maggiori informazioni ed assistenza siamo a tua disposizione, contattaci telefonicamente ai numeri 06.68437-605-271-237 o tramite email associati@confcommercioroma.it


Leggi la notizia pubblicata sul sito di Roma Capitale >