Smart Working, occorre lavorare sulla semplificazione post emergenza

Smart Working, occorre lavorare sulla semplificazione post emergenza


La vicepresidente di Confcommercio, Donatella Prampolini, che segue per la Confederazione i temi del lavoro, è intervenuta sul tema dello smart working:

Le regole per attuare lo smart working esistono già ma per una reale applicazione fuori dal periodo dell’emergenza serve l’introduzione di semplificazioni come quelle attuali, che consentono l’attivazione con una sola dichiarazione, e aiuti alle imprese per favorire gli investimenti necessari”.

Nella sua nota, che potete leggere qui, la vicepresidente sottolinea la necessità di lavorare sulla semplificazione, affinando le regole che esistono già, e sui contributi alle imprese per consentire di allestire le zone di lavoro per i dipendenti.


LEGGI ANCHE: