Più flessibilità per i contratti a termine nelle aziende di Roma e Provincia

Più flessibilità per i contratti a termine nelle aziende di Roma e Provincia

Con la firma dell’Accordo territoriale sulla stagionalità per l’utilizzo del contratto a termine nelle aziende di Roma e Provincia – sottoscritto il 2 settembre 2019 da Confcommercio Roma, Filcams CGIL, Fisascat CISL e Uiltucs – si è dato seguito alle esigenze delle aziende del Terziario di Roma e Provincia che, da oggi, potranno assumere personale con contratto a tempo determinato senza l’utilizzo delle causali introdotte dal c.d. Decreto Dignità al fine di gestire la stagionalità del territorio di riferimento.

L’Accordo attribuisce alle aziende la facoltà di assumere personale precedentemente impiegato con contratto a termine, valorizzandone così l’esperienza e la professionalità. Il contratto a termine per attività stagionali, infatti, può superare i limiti di durata, di utilizzo e di intervallo tra un contratto e l’altro previsti dalla legge e dalla contrattazione per i contratti non stagionali.

Le aziende del territorio di Roma e Provincia potranno così affrontare i picchi di attività (es. saldi, festività natalizie e stagione estiva) con maggiore flessibilità nell’ambito dell’occupazione dei lavoratori.

I benefici normativi dell’Accordo sono riservati alle aziende di Roma e Provincia in regola nell’ambito dell’iscrizione, del mandato di rappresentanza e della posizione contributiva con Confcommercio Roma.

Per ogni informazione e/o chiarimento circa l’applicazione dell’accordo (adesione e vantaggi collegati, ecc.) le aziende possono consultare la circolare tecnica allegata e contattarci ai seguenti recapiti:

Area Politiche del Lavoro e Welfare di Confcommercio Roma
Tel. 06.68437.221/290/333/328
E-mail sindacale@confcommercioroma.it