NEGOZI, LA CRISI NON È FINITA | Indagine Osservatorio Confcommercio Roma

NEGOZI, LA CRISI NON È FINITA | Indagine Osservatorio Confcommercio Roma


L’ultima indagine dell’Osservatorio Confcommercio Roma, svolta dall’Istituto di ricerca Format Research, rileva che molti commercianti sono ancora in attesa dei ristori, e gli incassi dell’ultimo trimestre sono peggiori di quello precedente.
Timori anche per la fine dell’anno.

È una fotografìa con molte ombre e qualche luce, quella scattata dall’Osservatorio economico di Confcommercio Roma: solo quattro imprese su dieci hanno ricevuto i ristori per le chiusure imposte dall’emergenza Covid. Quasi una su quattro ne ha ricevuti solo una parte e il 36,1% non ha ricevuto alcun contributo.


“Si tratta di un calo che parte da lontano, da prima del Covid – spiega Romolo Guasco, Direttore di Confcommercio Roma -, segno di un cambiamento di rapporti tra negozi di vicinato, grande distribuzione e commercio online. Ma le vere ripercussioni si avranno quando lo sblocco dei licenziamenti farà sentire i propri effetti. Per questo siamo molto favorevoli alla riforma degli ammortizzatori sociali.”