FIPE: PIENA FIDUCIA NELLA POLIZIA MUNICIPALE,  ISOLARE E PUNIRE MELE MARCE

FIPE: PIENA FIDUCIA NELLA POLIZIA MUNICIPALE, ISOLARE E PUNIRE MELE MARCE

“I fatti di cronaca di questi giorni se da un lato impongono di contrastare con fermezza ogni sentimento di sfiducia verso l’istituzione del Corpo della Polizia di Roma Capitale, dall’altro indicano alle nostre imprese che la strada della denuncia è l’unica percorribile se si vuole evitare che la città venga soffocata da un crescente clima di illegalità.”

Questo è il commento di Fipe Confcommercio Roma alla notizia del taglieggiamento di diversi ristoratori del quartiere di San Lorenzo da parte di alcuni vigili urbani.

“Fipe Confcommercio Roma – prosegue la nota – si mette a disposizione dei bar e dei ristoranti della città per sostenerli nella denuncia di ogni tentativo di  intimidazione e di illegalità”

“Resta ovviamente intatta da parte nostra, conclude la nota, la fiducia nei confronti della parte sana, che è decisamente preponderante, del corpo di Polizia Municipale, e nei confronti delle forze dell’ordine e della magistratura che indagano e scovano i casi di illegalità.

Considerando quanto siano odiosi e dannosi questi casi di illegalità delle forze di polizia, per chi le subisce in primis e per l’immagine della Città tutta, l’invito pressante è a denunciare senza indugio questi casi, nella certezza che Fipe Confcommercio Roma sarà sempre a fianco di chi subisce e denuncia.”