FIPE: FERMA CONDANNA A MANCANZA TRASPARENZA  NEI CONFRONTI DEI CLIENTI

FIPE: FERMA CONDANNA A MANCANZA TRASPARENZA NEI CONFRONTI DEI CLIENTI

“Condanniamo con fermezza ogni comportamento non improntato alla trasparenza  e alla correttezza nei riguardi dei clienti, e cosa ancor più grave, quando si tratta di turisti. È quanto dichiara il Commissario di Fipe Roma Giancarlo Deidda sull’episodio che ha visto due turiste giapponesi vittime di una stangata in un ristorante del centro di Roma.

“Episodi come quello avvenuto – prosegue Deidda – non fanno bene né alla ristorazione né alla città anche se si tratta, e questo va sottolineato,  di casi isolati. Occorre tuttavia isolare chi non rispetta i principi basilari dell’etica imprenditoriale continuando a denunciare episodi che gettano discredito sul nostro lavoro. Per queste imprese le porte dell’associazione saranno sempre sbarrate”.