COVID, CONFCOMMERCIO: PROSEGUE CAMPAGNA VACCINAZIONE NEI LUOGHI DI LAVORO

COVID, CONFCOMMERCIO: PROSEGUE CAMPAGNA VACCINAZIONE NEI LUOGHI DI LAVORO

Confcommercio Roma ha già avviato nel mese di marzo un percorso di sensibilizzazione delle aziende del Terziario verso l’impegno in prima linea nella campagna di vaccinazione nei luoghi di lavoro. Alla chiamata di Confcommercio Roma hanno già risposto 150 aziende, sia strutturate che micro piccole aziende, dichiarando la disponibilità anche di strutture e personale sanitario. Scopri di più >

Confcommercio si è, inoltre, attivata con il supporto della bilateralità territoriale (Sanimpresa, EBiT Lazio e EBTL) nella definizione di specifiche azioni di supporto alle aziende attraverso convenzioni con strutture sanitarie, che potranno supportare nella somministrazione dei vaccini e nel rispetto di quegli aspetti di sicurezza e responsabilità ancora non definiti nel dettaglio.

A tal fine abbiamo richiesto alla Regione Lazio la firma di appositi protocolli che definisca l’avvio di campagne vaccinali all’interno delle aziende del territorio in linea con il Piano Nazionale vaccinale anti SARS-CoV-2/Covid-19, con l’intento di valorizzare le sinergie tra tutti gli attori in campo e soprattutto definire in concreto le modalità e i termini di distribuzione dei vaccini.

Come Confcommercio Roma – ha spiegato il Direttore Romolo Guasco – abbiamo sentito la responsabilità sociale di collaborare attivamente all’iniziativa attraverso l’offerta sia dei propri spazi che dei locali aziendali presenti nel territorio come punti di vaccinazione aggiuntivi. Fondamentale per il successo dell’iniziativa sarà il supporto delle istituzioni e delle aziende sanitarie locali, nella convinzione che solamente un’azione generale e coordinata può abbattere i tempi della vaccinazione, ampliare la tutela e consentire di proteggere la salute collettiva.”