ROMA 2021, CONFCOMMERCIO INCONTRA RAGGI “È mancato il confronto, ma ora si rilanci centro”

ROMA 2021, CONFCOMMERCIO INCONTRA RAGGI “È mancato il confronto, ma ora si rilanci centro”

Ultimo passaggio del confronto con i candidati a sindaco per Confcommercio di Roma. Oggi il commissario romano, Pier Andrea Chevallard e il direttore Romolo Guasco, insieme ad altri rappresentanti dell’associazione di categoria, hanno incontrato la sindaca di Roma uscente del M5s, Virginia Raggi.

Chevallard ha sottolineato che “in questi anni sarebbe servito un maggiore confronto con l’amministrazione, lo abbiamo sempre detto” e rimarcato “un segnale positivo che c’è stato” da parte del Campidoglio “con il bando periferie”. Tra gli argomenti posti sul tavolo dalla Confcommercio “inutile negare che c’è il tema del centro storico: una vetrina internazionale di Roma che ha subito un processo di deterioriamento negli ultimi anni, bisogna far tornare i romani nel centro storico – ha detto Chevallard -. Abbiamo fatto delle proposte in tal senso. Bisogna arginare il proliferare di offerte turistiche abusive e il centro storico deve essere accessibile”.

Ancora il tema tanto discusso della Zona a traffico limitato, i cui orari per la Confcommercio devono essere ridotti e armonizzati. “Sulla Ztl non sempre ci siamo capiti – ha detto il commissario romano della Confcommercio -, nessuno di noi è contrario alla mobilità sostenibile ma riteniamo che la risposta non siano le piste ciclabili e i monopattini. Bisogna rivedere le regole della Ztl per un nuovo flusso di mobilità”.

La Confcommercio poi ha chiesto alla sindaca “un impegno da parte dell’amministrazione comunale combattere l’abusivismo nelle sue varie forme” e sulla “valorizzazione di Ostia”.