COMMERCIO, CONFCOMMERCIO CIVITAVECCHIA:  QUEST’ANNO SALDI NON SARANNO PERIODO FELICE

COMMERCIO, CONFCOMMERCIO CIVITAVECCHIA: QUEST’ANNO SALDI NON SARANNO PERIODO FELICE

“Quest’anno per l’acquisto di capi scontati ogni famiglia spenderà oltre il 40% in meno, in media 135 euro – meno di 60 euro pro capite e la libertà lasciata alle Regioni di scegliere se anticipare di una settimana o meno ha creato inopportune concorrenze tra territori limitrofi”.

É quanto dichiara in una nota il presidente di Confcommercio Civitavecchia Graziano Luciani sull’avvio della stagione delle svendite.

“Purtroppo difficilmente – prosegue Luciani – quest’anno i saldi,  costretti tra mascherine e restrizioni economiche, rappresenteranno un periodo felice per il settore, schiacciato dalla grave crisi provocata dal Coronavirus con il 60% delle imprese che denuncia un calo dei consumi dalla riapertura del 18 maggio”.