APPELLO AL GOVERNO: “MISURE PIÙ SEVERE CONTRO I NO PASS E OBBLIGO VACCINALE”

APPELLO AL GOVERNO: “MISURE PIÙ SEVERE CONTRO I NO PASS E OBBLIGO VACCINALE”

Arrabbiati e stanchi, preoccupati da quello che potrebbe verificarsi con le prossime proteste no vax e l’aumento dei contagi, i commercianti alzano la voce chiedono al governo misure più severe per arginare il Covid.

“Il governo punta a inasprire le regole per il certificato verde? Ben venga qualsiasi misura che tuteli chi fa rispettare delle regole necessarie” commenta Sergio Paolantoni, presidente FIPE Confcommercio Roma. La pensano così anche tanti esercenti del centro, dai ristoratori di Monti, Trastevere, fino a quelli di Centocelle.

La FIPE oggi incontrerà la titolare del locale “075”, aggredita da un gruppo di “no green pass” che sabato hanno preso parte all’ultima manifestazione svoltasi al Circo Massimo. La donna, che tuttavia non ha sporto denuncia, è stata bersaglio di un gruppetto di facinorosi che non le volevano mostrare il certificato verde mentre si sono accomodati ai tavoli del suo locale. “Questa imprenditrice – prosegue Paolantoni – avrebbe potuto lasciar perdere, invece ha seguito le regole, come tutti noi, e per questo è stata aggredita, è ora di finirla”.


FIPE CONFCOMMERCIO ROMA

Tel: 06. 68437265
Email: fipe@confcommercioroma.it
Indirizzo: Via Marco e Marcelliano 45 00147 Roma

PAGINA FACEBOOK >
SITO FIPEROMA.COM >