SPESOMETRO, COSA CAMBIA NEL 2018

SPESOMETRO, COSA CAMBIA NEL 2018

Tra le principali novità introdotte dal Decreto Fiscale collegato alla Legge di Bilancio c’è lo Spesometro 2018 che darà la possibilità al contribuente di trasmettere i dati con cadenza semestrale oltre che annuale.

Inoltre, il nuovo strumento elimina le sanzioni per gli errori commessi nel primo semestre 2017 se corretti entro il 28 febbraio 2018. In più, i contribuenti avranno la facoltà di trasmettere un documento riepilogativo delle fatture emesse e ricevute di importo inferiore a 300 euro, registrate cumulativamente.