SHOPPING, “CROLLO DEI CONSUMI A NATALE”. BORGHI: “POCHI BUS E ZTL ATTIVE, COSI’ IL CENTRO RIMANE INAVVICINABILE”

SHOPPING, “CROLLO DEI CONSUMI A NATALE”. BORGHI: “POCHI BUS E ZTL ATTIVE, COSI’ IL CENTRO RIMANE INAVVICINABILE”

“Le previsioni riflettono il clima attuale, i consumi restano al palo perché il reddito delle famiglie non cresce e a Roma si pagano le tasse più alte d’Italia” – ha dichiarato il Commissario di Confcommercio Roma Renato Borghi in un’intervista rilasciata al Messaggero – “E poi incide il contesto: se non c’è progettualità questo spirito si ripercuote anche sugli acquisti. A Roma serve maggior decoro e meno abusivismo”.

Leggi l’articolo sul Messaggero >>

Leggi l’intervista a Renato Borghi >>


Leggi anche l’articolo sul Corriere della Sera >>