Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti da questo sito e per ottimizzare l'esperienza dell'utente.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

DETASSAZIONE PREMI DI PRODUTTIVITA’ 2016: IL DECRETO E’ OPERATIVO.

Il 16 maggio scorso è stato pubblicato sul sito web del Ministero del Lavoro il decreto Interministeriale del 25 marzo 2016 (pubblicato in avviso nella G.U. del 14 maggio 2016) che disciplina l'erogazione dei premi di risultato e la partecipazione agli utili di impresa con tassazione agevolata, nonché i criteri di misurazione degli incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza ed innovazione ai quali i contratti aziendali o territoriali legano la corresponsione dei premi e degli utili dell'impresa.are i giovani alle tematiche della sicurezza ed educarli al rispetto delle regole e della legalità.

A tal fine si evidenzia che, il Ministero del Lavoro ha comunicato che dal 16 maggio 2016 è attiva la procedura telematica per il deposito dei contratti aziendali e territoriali di secondo livello, da effettuarsi entro 30 giorni dalla loro sottoscrizione; ciò al fine di usufruire della tassazione agevolata sull’erogazione dei premi di risultato, prevista dall’articolo 1, commi 182-189 della Legge di Stabilità 2016 e dal Decreto Interministeriale del 25 marzo 2016.

Per avviare la procedura è necessario compilare il modello telematico, indicando i dati del datore di lavoro, il numero dei lavoratori coinvolti e gli indicatori dei parametri prefissati, ed allegare il contratto aziendale o territoriale in formato pdf.

Il termine per effettuare l’invio, nel caso di accordi sottoscritti prima della pubblicazione del Decreto, è il 15 giugno 2016.

Il deposito dei contratti aziendali e territoriali di secondo livello dovrà avvenire esclusivamente in modalità telematica, senza recarsi presso gli Uffici Territoriali del Ministero del Lavoro. L’obiettivo è quello di monitorare le prassi attuate dalle singole imprese o a livello locale, verificandone la conformità alle norme di legge.

Per maggiori informazioni si prega di contattarci al numero 0668437221/333 o via email: sindacale@confcommercioroma.i