Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti da questo sito e per ottimizzare l'esperienza dell'utente.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

CALCIO, CONFCOMMERCIO: VIETARE A HOOLIGANS INGRESSO IN CENTRO STORICO

"Ancora una volta il nostro centro storico è stato preso in ostaggio da gruppi che si definiscono tifosi, ma nulla hanno in realtà a che spartire con la passione per lo sport e per il calcio. Decine e decine di questi pseudo tifosi sono da questa mattina a bighellonare alticci nel cuore della nostra città, tra urla, schiamazzi e bottiglie di birra lasciate ovunque". È quanto dichiara David Sermoneta, Presidente di Confcommercio centro storico.

"È ora di dire basta - prosegue Sermoneta - a questo scempio che si ripete puntualmente ogni volta che la nostra città si trova a ospitare tifoserie straniere. Come se già non bastasse la crisi che attanaglia il settore del commercio, servivano anche gli hooligans a far fuggire i Romani e i turisti a passeggio per le vie del centro, con il risultato di far perdere completamente gli incassi di una giornata lavorativa".

"Sarebbe opportuno - conclude Sermoneta - che si decidesse una volta per tutte di far stazionare questi gruppi organizzati e conosciuti alle forze dell'ordine agari al Circo Massimo vietandogli di scorrazzare liberamente tra i salotti buoni di Roma, mancando di rispetto a chi in questa città vive e tenta di lavorare".