Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti da questo sito e per ottimizzare l'esperienza dell'utente.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

LAVORO, CONFCOMMERCIO ROMA FIRMA IL PATTO PER LA GIUSTIZIA SOCIALE

FOTO 1 PATTO POLITICHE

Con l’obiettivo di rafforzare la rete dei servizi sul territorio e dare risposte concrete ai cittadini che perdono la propria occupazione, Confcommercio Roma, insieme ai rappresentanti regionali di Cgil, Cisl e Uil e a quelli delle altre associazioni di categoria, ha siglato, alla presenza del Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il “Patto per la Giustizia Sociale”.

L’accordo promosso dall’ente regionale si prefigge di superare il vecchio sistema di assistenza passiva del reddito, rafforzando un sistema di tutele che aiuti le persone nei periodi di non lavoro, condizionando fortemente il sostegno economico alla ricerca attiva di una nuova occupazione.

Cardine del protocollo è creare un sistema di cooperazione pubblico/­privato/­sindacati per intercettare l’offerta di lavoro e orientare la forza lavoro nei settori più ricettivi;

Tra i punti del patto anche l’istituzione della Rete delle politiche per il lavoro, composta da Regione, parti sociali, centri per l’impiego, enti accreditati, Forum giovani, Inps, Inail, Camere di commercio e Ufficio scolastico regionale, che opererà secondo i principi di centralità della persona, miglioramento dell’efficienza dei servizi per il lavoro e condivisione delle informazioni.

Per saperne di più, clicca qui